PTOF e curricolo d'Istituto

PTOFIl PTOF presenta le azioni e gli obiettivi dell'Istituto, facendo riferimento al patrimonio di esperienza e professionalità che negli anni hanno contribuito a costruire l’identità della scuola con particolare riferimento a:

PROGETTAZIONE CURRICOLARE con l’applicazione dell’autonomia per caratterizzare gli indirizzi delle Scienza Umane;

IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE previsto dal D.P.R. n. 80 del 2013 con la raccolta e l’elaborazione di dati utili all’analisi della qualità del servizio scolastico, sia sul versante dei risultati scolastici sia sui diversi aspetti del rapporto di autovalutazione. Attuazione del piano di miglioramento e verifica dell’efficacia delle azioni attuate.

AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA, con una proposta progettuale che coniuga l’inclusione sociale, la valutazione basata sugli standard di competenza, i nuovi approcci curricolo-disciplinari;

POTENZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI finalizzati alla valorizzazione delle eccellenze, con attività progettuali e strumenti didattici innovativi;

IMPLEMENTAZIONE dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento (PCTO);

ATTIVITÀ DI RECUPERO E SOSTEGNO per gli alunni in difficoltà di apprendimento e demotivati, anche attraverso attività di peer education, cooperative learning, tutoring, utilizzo delle nuove tecnologie;

PARTECIPAZIONE ALLE INIZIATIVE DEL PON, per la Programmazione 2014-2020,

PREDISPOSIZIONE DI UN PIANO DI MIGLIORAMENTO definito collegialmente, sulla base dell’autovalutazione dei propri bisogni, dei fattori di maggior criticità, integrato al piano dell’offerta formativa.

MIGLIORAMENTO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI nell’ambito delle tecnologie digitali per la promozione dell’uso delle tecnologie nella didattica quotidiana e nell’organizzazione degli uffici, finalizzata anche alla dematerializzazione già prevista dalla norma.

PROGETTAZIONE EXTRACURRICOLARE che privilegia sia il potenziamento e il recupero nei diversi ambiti disciplinari, sia la realizzazione di viaggi d’istruzione, soggiorni studio, scambi culturali e attività sportive;

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO con gli istituti secondari di I grado e in uscita conl’Università; promozione e potenziamento del successo formativo, finalizzato alle attività di riorientamento,

ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO anche con utilizzo di piattaforme e materiali multimediali coerenti con il Piano dell'offerta formativa uniformandoli il più possibile per classi parallele al fine di favorire un maggior confronto fra i docenti per l’elaborazione di percorsi comuni condivisi.

GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO con aumento della conoscenza e della consapevolezza delle procedure, dei comportamenti corretti in caso di emergenza e delle tematiche inerenti la sicurezza nel posto di lavoro e l’attività con gli studenti. Miglioramento del piano di formazione sia per i lavoratori che per gli alunni. Attuazione corretta dei piani di vigilanza con il coinvolgimento di tutto il personale. Collaborazione con l’ Ente locale per una continua manutenzione e messa in sicurezza degli edifici.

VALORIZZAZIONE DEL PERSONALE DOCENTIE ed ATA, con programmazione di percorsi formativi finalizzati al miglioramento della professionalità teorico – metodologico e didattica, e amministrativa, alla innovazione tecnologica, agli stili di insegnamento, alla valutazione formativa e di sistema, alle specifiche esigenze formative in ambito del lavoro amministrativo a supporto del servizio di formazione e istruzione e alla gestione del personale scolastico.

ORGANICO POTENZIATO E ORGANICO DELL’AUTONOMIA in rapporto alle finalità previste dalla legge n. 107/2015, dalle priorità del RAV, dal piano di miglioramento.